Conversazioni a Corte - Capolavori dispersi e ritrovati | Eventi | La Venaria Reale

Conversazioni a Corte - Capolavori dispersi e ritrovati

Giovedì 17 maggio, ore 17

In occasione della mostra Genio e Maestria, nell'ambito del X ciclo di «Conversazioni a corte», l'annuale serie di incontri organizzati dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude.

Nella mostra Genio e Maestria, grazie anche alla collaborazione di importanti collezioni private, sono esposti capolavori dell'ebanisteria piemontese presentati al pubblico per la prima volta.
È il caso del magnifico coro di Luigi Prinotto, riemerso dopo quasi due secoli e mezzo e una storia ancora misteriosa. Un patrimonio ritrovato, quindi, che racconta la lunga storia di dispersioni e scomparse che caratterizza la storia del patrimonio culturale italiano.

Moderati da Stefania De Blasi, Responsabile programmazione e comunicazione del Centro conservazione e restauro «La Venaria Reale», ne parleranno Roberto Antonetto, studioso dell'ebanisteria piemontese e curatore della mostra Genio e Maestria, e Fabio Isman, giornalista e scrittore che ai problemi del patrimonio italiano ha dedicato diversi volumi, fra cui il recente L'Italia dell'arte venduta. Collezioni disperse, capolavori fuggiti.

Conversazione con
Roberto Antonetto (studioso del mobile piemontese e membro del comitato organizzativo e scientifico della mostra)
Fabio Isman (scrittore, giornalista)

Modera
Stefania De Blasi (storico dell'arte del Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale” e membro del comitato organizzativo-scientifico della mostra)

Al termine dell'incontro i restauratori del Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale” incontreranno i visitatori davanti al Coro di Luigi Prinotto per illustrare le lunghe e delicate fasi del lavoro svolto.

A seguire visita libera alla mostra.

Dove
Sala di Diana
Quando
Giovedì, 17 Maggio 2018
Come

L'incontro ha inizio alle ore 17.

L'ingresso alla Conversazione è gratuito.

Biglietto di ingresso alla mostra: 12 euro. Gratuito per i possessori di Abbonamento Musei.

Per informazioni e prenotazioni: 011 4992333

 

Condividi