Vittorio Emanuele II. Re e uomo | Mostre | La Venaria Reale

Vittorio Emanuele II. Re e uomo

(titolo provvisorio)

Dal 18 marzo al 12 settembre 2021 

  

A un anno dal bicentenario della nascita di Vittorio Emanuele II di Savoia (1820-1878) e in occasione dei 150 anni di Roma capitale (1871), il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude dedica una mostra all’ultimo re di Sardegna e primo re d’Italia.

Opere d’arte provenienti da alcuni dei principali palazzi reali italiani ed europei, diverse delle quali inedite e restaurate per l’occasione, pongono al centro della riflessione non solo la biografia -pubblica e privata- del re, ma anche la sua capacità di costruire immagini della propria sovranità. Ne emerge il ritratto inedito di un monarca in grado di accettare in maniera vincente le sfide della sua contemporaneità, usando consapevolmente sia l’arte, sia i principali media del suo tempo (fotografie, giornali…).

In contrappunto alla figura pubblica del sovrano, raccontata nelle Sale delle Arti della Reggia di Venaria, la sua vita privata viene evocata negli appartamenti del Castello della Mandria, dove visse con la nota Bela Rosin.


A cura di 

Luca Avataneo, storico dell’arte, responsabile delle collezioni del Castello della Mandria;
Pierangelo Gentile, storico, ricercatore di Storia contemporanea all’Università di Torino;
Silvia Ghisotti, storico dell’arte, capo conservatore della Reggia di Venaria;
Andrea Merlotti, storico, direttore del Centro studi del Consorzio Residenze Reali Sabaude

Dove
Secondo piano delle Sale delle Arti della Reggia di Venaria e Castello della Mandria
Quando
da Giovedì, 18 Marzo 2021 a Domenica, 12 Settembre 2021

Condividi

Invia ad un amico
  • Facebook
  • Twitter