Divertimenti invernali | La Venaria Reale

Divertimenti invernali

 

È arrivato l’inverno, quello vero. In un paesaggio agreste la neve ricopre le colline e gli alberi alzano verso il cielo plumbeo, come braccia stecchite, i loro rami spogli. I camini fumanti richiamano il tepore domestico delle case.

Ma c’è chi si diverte fuori, al freddo. Il fiume ghiacciato diventa la pista per una slitta di un signore imbacuccato e per i volteggi di una coppia di pattinatori. Sulla riva due ragazzi, incuranti del gelo nonostante gli abiti leggeri, si dedicano al più diffuso dei giochi invernali: le palle di neve!

Insieme alla raffigurazione dell’Estate che l’affianca, la piccola tavola faceva certo parte di un ciclo dedicato alle quattro Stagioni e proviene dalle ricche collezioni della Fondazione Accorsi Ometto, di cui la Reggia presenta un prezioso nucleo di opere nel percorso di visita.

 

Pittore piemontese, L’inverno

Pittore piemontese, L’inverno, 1760-1770, olio su tavola, cm 67x60. Reggia di Venaria, Gabinetto di toeletta della regina, in comodato da Torino, Fondazione Accorsi-Ometto

Condividi

Invia ad un amico
  • Facebook
  • Twitter